Banner
Cultural safety & cultural camouflage PDF Stampa E-mail

alt

Seminario
con Jaswant GUZDER
Modera Roberto BENEDUCE

20 NOVEMBRE 2017
17 .00-19.30 - Aula 3D440
CAMPUSLUIGI EINAUDI
Lungo Dora Siena 100/a
TORINO

L'inquadramento culturale (cultura/ formulation) fornisce un'utile struttura per l'assessment clinico nel lavoro con i rifugiati e gli immigrati, durante la formulazione delle possibili cornici d'intervento terapeutico. L'ibridazione e la creolizzazione a livello dell'identità e delle realtà collettive sono particolarmente rilevanti per comprendere l'impatto della migrazione sui sistemi famigliari ed il cambiamento dei pattern di sofferenza individuale. L'incontro verterà sui risvolti clinici relativi all'applicazione e alla decostruzione dei concetti di "cultura safety" e "cultura camouflage", esplorando la complessità di tali dinamiche e al contempo riconoscendo, in noi stessi e nei nostri pazienti, sia le dinamiche personali che quelle legate all'appartenenza culturale.

Ingresso Libero - prevista traduzione dall'inglese

Jaswant GUZDER
M.D., PhD presso la McGill University di Montréal, Dipartimento di Psichiatria (Division of Social and Transcultural Psychiatry, Division of Child Psychiatry), psicoanalista.

Scarica locandina in pdf

 

 
Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
  • Fra scuola e famiglia: I TERRITORI DELL 'INCLUSIONE. Metodologie di intervento e strategie di definizione identitaria

    Fra scuola e famiglia:  I TERRITORI DELL 'INCLUSIONE. Metodologie di intervento e strategie di definizione identitaria

    SEMINARIO CONCLUSIVO DEL PROGETTO "PAS DE DEUX. STRATEGIE DI INTERVENTO FRA SCUOLE E FAMIGLIA" (TAVOLA VALDESE Ono PER MILLE, ANNUALITÀ 2017)31 GENNAIO 2018 - 9.00/13.00 - AULA 6 - PALAZZINA EINAUDIc.so Regina Margherita, 60 - TORINO L'Associazione Frantz Fanon, in collaborazione con il Centro di Etnopsichiatria e di Antropologia delle…

    Read more...

  • Clara Gallini: il metodo e i campi di ricerca

    Clara Gallini: il metodo e i campi di ricerca

    Convegno23 gennaio 2018Università degli Studi di Roma La Sapienza, Dipartimento CORIS, via Salaria113, aula Oriana A un anno dalla sua scomparsa, l'Associazione Internazionale E. de Martino organizza a Roma un convegno per ricordare la figura, la ricerca, il pensiero di Clara Gallini, una delle maggiori antropologhe italiane. Speriamo possiate partecipare…

    Read more...

  • ONTOLOGICAL PLURALISM AND CULTURAL DIVERSITY

    ONTOLOGICAL PLURALISM AND CULTURAL DIVERSITY

    LECTIO INAUGURALISnel Corso di Laurea in Antropologia ed Etnologiatenuta dal Prof. Philippe Descolaintroduce il Prof. Roberto Beneduce 17 gennaio 2018Campus Luigi Einaudi Aula Magna16:30-19:00 Philippe Descola, già professore all'École des Hautes Etudes en Sciences Sociales e dal 2000 titolare della cattedra di Anthropologie de la Nature presso il Collège de…

    Read more...

  • Apartheid in Sudafrica e Israele: il ruolo del boicotaggio

    Apartheid in Sudafrica e Israele: il ruolo del boicotaggio

    INCONTRO CON SALIM VALLY16 GENNAIO 2018 AULA A3 CLE ore 17,30 Progetto Palestina - in collaborazione con BDS Italia e DCPS - vi invita al seminario che Salim Vally terrà il 16 gennaio 2018 in aula A3 al Campus Luigi Einaudi a partire dalle 17,30.Salim Vally è Direttore del "Centre…

    Read more...

  • Seminari di etnopsichiatria

    Seminari di etnopsichiatria

    Negli ultimi anni il campo etnopsichiatrico si è andato notevolmente sviluppando e i suoi concetti chiave - "efficacia simbolica", "memorie incorporate", "lutto culturale", "destorificazione istituzionale", "competenza culturale" - hanno promosso originali ambiti di ricerca e di dialogo, sebbene siano stati spesso oggetto di malintesi, banalizzazioni o abusi. Più in generale,…

    Read more...

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
  • La tratta delle ragazze nigeriane in Italia

    La tratta delle ragazze nigeriane in Italia

    Articolo pubblicato su Internazionale, n.1221 del 08.09.2017 da pag. 40 a 50di Ben Taub, The New Yorker, Stati UnitiLicense: CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License La tratta delle ragazze nigeriane in Italia attirate con false promesse, le ragazze di Benin City, in Nigeria, affrontano un pericoloso viaggio attraverso il deserto e il mare per finire…

    Read more...

  • Ttip, la posizione negoziale segreta americana svelata da Greenpeace

    Ttip, la posizione negoziale segreta americana svelata da Greenpeace

    Pochi conoscono il significato di questo acronimo (TTIP, Transatlantic Trade and Investment Partnership), e certo ancora meno numerosi sono coloro che sanno come, al di là delle retoriche relative alla protezione dell'ambiente, gli interessi di potenti lobbies stanno trasformando a proprio vantaggio le norme relative a produzione, distribuzione e consumo…

    Read more...

  • Le donne italoafricane, il corpo (nero) e lo sguardo a partire dal quale ci si riconosce - Riflessioni a caldo

    Le donne italoafricane, il corpo (nero) e lo sguardo a partire dal quale ci si riconosce - Riflessioni a caldo

    L'occasione mancata di Igiaba ScegoLe donne italoafricane, il corpo (nero) e lo sguardo a partire dal quale ci si riconosce Partiamo arbitrariamente da un punto preciso della storia degli Stati Uniti d'America: è di circa due secoli l'intervallo che mi interessa ripercorrere rapidamente e che intercorre tra due artiste afroamericane…

    Read more...

  • Quanto ci riguarda "la feccia"?

    Quanto ci riguarda

    Note etnopsichiatriche sulla cultura e sui suoi sembiantidi Simona Taliani Abbiamo atteso qualche giorno, subito dopo Parigi, nel tentativo di pensare a quanto ciò che era accaduto ci riguardasse da vicino. Gli eventi ci hanno incalzato. In Nigeria, in Iraq e ora di nuovo in Mali, nella tranquilla Bamako, e…

    Read more...

  • Due parole su uno sgombero in una città possibile

    Due parole su uno sgombero in una città possibile

    La caserma La Marmora, in Via Asti, è ricordata dagli anziani come un luogo di violenze e urla: quelle dei partigiani torturati dalla Guardia Nazionale Repubblicana, istituita da Mussolini nel '43.In quella caserma sono passati negli scorsi anni i rifugiati del Corno d'Africa, sgomberati dall'ex clinica San Paolo nel 2009…

    Read more...